Cascate del Mulino Saturnia

Le Terme di Saturnia sono un luogo di relax e benessere nel cuore della Maremma Toscana.

Saturnia dista solamente 5 km dal borgo di Montemerano ed è certamente un’attrazione imperdibile durante una vacanza in Maremma.

Le acque delle terme sono solfuree e ricche di elementi naturali benefici, nascono sul Monte Amiata e attraverso un percorso sotterraneo raggiungono Saturnia, qui, da una sorgente naturale fuoriescono dal sottosuolo ad una temperatura di 37,5°C con una portata di 500 l/s.

Le Cascate del Mulino sono certamente uno dei luoghi più suggestivi da visitare, qui la cascata di acqua solfurea ha scavato nella roccia calcarea sottostante, piccole piscine naturali in cui defluisce l’acqua e nelle quali è possibile immergersi e rilassarsi cullati dalle calde acque termali.

Il complesso Terme di Saturnia spa offre piscine, vasche idromassaggio, una piscina di acqua sorgiva, centro benessere e campo da golf.

proprietà delle acque di saTURNIA

Oltre che per la loro incredibile bellezza, le Cascate del Mulino di Saturnia sono particolarmente amate ed apprezzate anche per le proprietà benefiche e curative delle acque termali.

Le proprietà delle acque di Saturnia erano già note in epoca romana è in questo periodo infatti che nascono i primi bagni, frequentati dai numerosi pellegrini che percorrevano la Via Clodia.

Le acque delle Terme di Saturnia sono solfureo-carbonico-solfato-bicarbonato-alcalino-terrose, nascono sul Monte Amiata e dopo un lungo percorso sotterraneo, durante il quale si arricchiscono di preziosi minerali, sgorgano dalla sorgente naturale di Saturnia ad una temperatura di 37.5°C ed una portata di 500 l/s.

Per la la loro particolare composizione, le acque termali di Saturnia risultano essere particolarmente efficaci nel trattamento di malattie dermatologiche – psoriasi, dermatiti, acne – hanno un importante effetto peeling naturale, esfoliante e disinfettante sulla pelle, e sono molto efficaci nel trattamento di disturbi respiratori, circolatori, locomotorio e dell’apparato del ricambio.

come raggiungere le cascate del mulino

Le Cascate del Mulino si trovano nel sud della Toscana, in quel territorio famoso con il nome di “Maremma”, antica terra di briganti e butteri, ed oggi splendida regione dalla natura selvaggia ed incontaminata, custode di borghi antichi e di sapori autentici e genuini.

Le Cascatelle si trovano a Saturnia, un delizioso borgo di origine romana, in provincia di Grosseto e si trovano a circa 165km da Roma, 190km da Firenze, 54km da Grosseto.

L’aeroporto più vicino è quello di Roma Fiumicino – Aeroporto Internazionale Leonardo da Vinci – a circa 145km, l’aeroporto di Pisa – Aeroporto Internazionale Galileo Galilei – a circa 205 km e l’aeroporto di Firenze – Aeroporto Amerigo Vespucci – a circa 200km.

La stazione principale più vicina è quella di Grosseto, a circa 54km, la Stazione di Roma a circa 165km, la stazione di Montalto di Castro a circa 47km e la stazione di Albinia a circa 49km.

E’ possibile raggiungere le Cascate del Mulino anche utilizzando i mezzi pubblici, le compagnie di trasporti locali sono TIEMME per la Toscana e Cotral.

Per raggiungere le Cascate del Mulino in auto : 

Per chi proviene da Nord :

– Autostrada A1 Milano-Parma
– Autostrada A15 Parma-La Spezia
– Autostrada A12 La Spezia-Livorno-Rosignano Marittimo-Grosseto
– Prendere l’uscita Grosseto Est
– Proseguire in direzione Manciano – Montemerano – Saturnia

Per chi proviene da Nord :

– Autostrada A1 Milano-Bologna-Firenze
– Prendere l’uscita Firenze Certosa
– Proseguire sulla superstrada Siena-Grosseto-Manciano-Saturnia

Per chi proviene da Sud :

– Autostrada Roma-Civitavecchia
– Uscita Civitavecchia
– Aurelia SS1
– Uscita Montalto di Castro
– Proseguire in direzione di Vulci
– seguire le indicazioni per Manciano – Saturnia

INFORMAZIONI UTILI SULLE CASCATE DEL MULINO

Quando andare alle Cascate del Mulino?

Le acque termali di Saturnia hanno una temperatura costante di 37.5°C, quindi è sempre piacevole fare il bagno sia in estate che in inverno – naturalmente in inverno bisogna tenere a portata di mano un asciugamano o un accappatoio per coprirsi quando si esce, per evitare di prendere freddo -. 

Il periodo migliore per visitare le Cascate del Mulino di Saturnia è la Primavera o l’Autunno, in questo periodo sono meno affollate e le temperature esterne piacevoli.

Cascate del Mulino, Prezzi

Le Cascate del Mulino di Saturnia sono terme libere, quindi l’ingresso è sempre gratuito, è gratuito anche il parcheggio vicino.

Quali servizi sono presenti alle Cascate del Mulino?

Essendo appunto terme libere, non sono presenti servizi direttamente alle Cascatelle, quindi non troverete spogliatoi, armadietti etc… c’è solo un piccolo punto ristoro – gestito da privati – che offre a pagamento servizi privati e docce.

Cosa è indispensabile portare per un Bagno alle Cascate del Mulino?

Oltre al costume, è utile portare una borsa o uno zaino in cui riporre asciugamani/accappatoi mentre fate il bagno. Il fondale delle vasche naturali può risultare scivoloso, per questo è consigliabile utilizzare delle scarpette da scoglio. Inoltre se intendete fare il bagno di notte o al tramonto, vi consigliamo di portare una torcia, la zona infatti non è illuminata di sera.

Cosa è importante sapere prima di andare alle Cascate del Mulino?

Come precedentemente detto, si tratta di terme libere e quindi non sorvegliate, onde evitare spiacevoli sorprese vi consigliamo quindi di non lasciare oggetti di valore incustoditi (portafogli, orologi, smartphone etc…). Le acque di Saturnia sono solfuree e possono danneggiare gli oggetti di metallo, argento e simili, vi consigliamo quindi di togliere orecchini, anelli, bracciali, collane e orologi prima di fare il bagno, per evitare che si rovinino.

FOTO CASCATE DEL MULINO

LE OPINIONI DEI VISITATORI SULLE CASCATE DEL MULINO